VISPA VOLLEY VS EAGLES VOLLEY

Dopo quasi 120 minuti di gioco le ragazze del Vispa Volley si arrendono all’Eagles Volley, perdendo 3-2. Un’impresa quella di sabato sera giocata al palazzetto di Piove di Sacco di Sant’Angelo, l’assenza di cinque atlete è stato penalizzante per la ragazze del Vispa. Sofia Martinelli e Elisa Marivo risultate ancora positive al secondo tampone, Valentina Albrizio ancora in convalescenza e Dalila Moretti e Giorgia Fabris costrette a seguire la partita dalla tribuna. Il primo set si conclude 25-18 per la squadra ospite, nel secondo set la situazione cambia e le padrone di casa vincono 25- 21. Nel terzo set le ragazze dell’Eagles mettono subito in difficoltà le ragazze di mister Nicoli, lasciandole a 11. Nel quarto set le padrone di casa conducono la partita vincendo in 20 minuti 25-12. Il quinto set si conclude 15-11 per le avversarie che portano a casa la prima vittoria della stagione. Una grande prova per le ragazze di mister Nicoli che si sono trovate a dover affrontare la prima partita di stagione in grande difficoltà e riuscendo a vincere 1 punto molto importante. Ma chiediamo al mister cosa pensa di questa prima gara:

Mister cosa pensi di questa prima partita?

Tornare a giocare dopo un anno di stop forzato sicuramente è stato un grande privilegio data la situazione che il mondo sta vivendo. E’ stato bello ritrovarsi in palestra a disputare una gara ufficiale che ha dato l’opportunità alle ragazze di realizzare l’obiettivo primario di allenarsi, giocare la gara. Sono stato anche contentissimo dell’intesa e della coesione con lo staff di quest’anno infatti, a partire dal mio secondo Martignago, dal massaggiatore Nicola e dal direttore sportivo nonché dirigente Tumeo, abbiamo tutti collaborato per guidare il gruppo al meglio. Le ragazze avevano la voglia di mettersi in gioco cercando did ire la loro palla dopo palla e azione dopo azione nonostante le difficoltà di organico. Quindi va a loro il mio grazie più grande.

Quali sono i punti di forza di questa squadra?

Il punto di forza di tutta la squadra, anche delle assenti, sicuramente è la voglia di riscatto che, assieme allo staff, stiamo cercando in continuazione di trasformare in capacità di adattamento alle situazioni difficili.
E la squadra sta lavorando in generale proprio su questo aspetto sia dal punto di vista pallavolistico, che dai punti di vista logistico e psicologico.
Infatti, l’adattamento che questo gruppo di lavoro (Atlete e staff) ha dovuto fare a causa del ritardo dell’inizio dei campionati, della chiusura della nostra palestra (PALASALMASO), delle varie quarantene preventive con relativi tamponi e in ultima delle defezioni di organico è stato eccezionale.
E noi dello staff continueremo a lavorare in questa direzione con l’obiettivo di ottenere il miglior risultato possibile.

Com è stato gestirei gruppo in una situazione così d’emergenza?

Forte dell’esperienza dell’anno precedente dove, eravamo sempre in emergenza, la gestione del gruppo squadra è stata una routine.
Quel gruppo di atlete era presente e con quel gruppo abbiamo dovuto svolgere la gara cercando di spremere il più possibile quello che si poteva spremere. Si poteva fare di più? Sicuramente si ma, quel punto conquistato ci ha dato anche la consapevolezza che, pur a ranghi ridotti, possiamo dire la nostra.

#vispavolley #iotifovispa #serieB2 #sognandodigiocareconicapellirosa